La fotografia di famiglia nel nuovo millenio – blog di una fotografa extradimensionale
× Business
Privati
Video
Corsi
Blog
Contatti
Royal Family by Mario Testino
Cose che i clienti dovrebbero sapere

L’immagine di copertina rappresenta la Famiglia Reale Britannica fotografata da Mario Testino.

Forse non è il tipo di fotografia che avevate in mente per la vostra famiglia, ma mai dire mai!

La simpaticissima famiglia di Lucia è stata di tutt’altro avviso e si è portata a casa un’immagine Royal-Punk firmata Plastikwombat

Per il resto possiamo chiederci se per una famiglia che non abbia obblighi di rappresentanza, abbia un senso oggi entrare in uno studio fotografico, quando nella marea di immagini che scattiamo ogni giorno abbiamo solo l’imbarazzo della scelta nello scovare immagini nostre, dei nostri figli, dei nonni e dei nostri famigliari più stretti.

Come potevate aspettarvi, la mia risposta da fotografa è: “certo che sì!”,
ma ci terrei anche a spiegarvi i vantaggi per voi.

Innanzitutto pianificare una sessione fotografica è un’esperienza per la famiglia e un’occasione per stare insieme e confrontarsi. Non è semplice retorica, si tratta veramente di costruire un’immagine insieme sotto la guida del fotografo. Anche le fotografie più spontanee, si muovono dentro dei vincoli predefiniti che a volte sono frutto di fervide discussioni.

Chi sta sullo sgabello più alto? Chi si mette di profilo? Chi tiene in braccio il piccolo? Se c’è anche un pelosetto, chi se ne occupa? Sono domande da porsi mentre si compone il set, perché per una buona riuscita della foto (ve ne sarete anche accorti quando si fa un’ultima foto di gruppo alla fine delle vacanze) non ci si può mettere completamente a caso. Tuttavia, come a casa ciascuno ha la sua poltrona o il suo angolo preferito e anche questo fa parte del modo di essere della famiglia, dopo un po’ anche sul set si ricreano dinamiche analoghe, per cui qualcuno vuole assolutamente la poltrona imbottita e sistemarsi di lato, mentre un altro non valuta altra possibilità che restare seduto sul tappeto.

Una volta posizionati e illuminati correttamente, qualunque posa o atteggiamento saranno veri e spontanei, perché la famiglia si è accomodata sul set seguendo inconsciamente le proprie dinamiche interne; noi avremo apportato lievi correzioni per una composizione più armoniosa, ma senza alterare le connessioni reciproche.

La cosa si fa ancora più interessante quando si decide di interpretare una situazione particolare: nella famiglia di Lucia nessuno aveva dubbi su chi sarebbe stato Royal e chi Punk e le due giornate di preparazione e realizzazione dello shooting sono state due occasioni di gioco, di scelta dei travestimenti in cui tutti hanno dato il loro contributo.

Come ultima considerazione, avere una foto realizzata con attrezzatura e competenze professionali, vi permetterà di avere una stampa ineccepibile.
A proposito, quante foto stampate all’anno? La maggior parte di voi, credo molto poche. Qui apro una parentesi con una piccola paternale: stampatele! I file si perdono facilmente, gli standard cambiano, gli hard-disk si rompono, i pen-drive si perdono.

Una stampa professionale o fine art del vostro ritratto di famiglia, vi assicuro che vi lascerà a bocca aperta. Venite a provare per credere!

Se l’idea di fare un ritratto di famiglia ti ha incuriosito, puoi dare un’occhiata alla nostra pagina dei servizi, da cui puoi farti inviare la brochure con in costi dei nostri servizi.

Se queto articolo ti è piaciuto potrebbero interessarti anche

-I clienti che non vogliono le foto in posa

-che cosa si intende quando si parta di fotografia fine art

Nessun commento

Lascia un commento

fine art
Come se la passa la fotografia
Ritratto fine art in fotografia

Tutti ne parlano, tutti lo vogliono, tutti lo vendono (ahi!), ma che cos’è un ritratto fotografico fine art? Premetto che l’ho scoperto col tempo, perché quando ho studiato fotografia non se ne parlava proprio, per cui è necessario un passo indietro. Quando da adolescente ero ancora presa bene per la …

servizio fotografico
Cose che i clienti dovrebbero sapere
Servizi fotografici glamour

“Glamour” significa necessariamente trucco e paillettes? A chi è rivolta la fotografia glamour? È la stessa cosa del book fotografico? È necessario essere una modella? Cosa può offritiri un fotografo professionista?

facebook per aziende
Cose che i clienti dovrebbero sapere
Fotografia sui social per clienti business

Quando prendiamo in carico un cliente, partiamo da una visione globale di quali sono le sue esigenze comunicative e poi decidiamo insieme quantità e tipologie di immagini da realizzare, per ottimizzare la copertura di tutti i canali che ha deciso di sfruttare. Fino ad una decina di anni fa il …